Not Film Fest 2020 – Novità sul programma della terza edizione

Francesco Gamberini

Agosto 27, 2020

Resta Aggiornato

Not Film Fest 2020 torna dal 27 al 30 agosto 2020 a Santarcangelo di Romagna. La terza edizione del festival di cinema indipendente romagnolo si prepara a inaugurare il programma della sua terza edizione con una selezione di film ancora più audaci e coraggiosi.

In un anno in cui la cultura, il cinema e la musica hanno risentito fortemente della pandemia, organizzare il festival significa dare un segnale forte alla comunità creativa e locale.

«I sacrifici fatti da tutti nei mesi passati ci permettono oggi di poter realizzare questa terza edizione che per noi rappresenta un traguardo importante – raccontano i tre fondatori di Not Film Fest Giovanni Labadessa, Noemi Bruschi e Alizé Latini – Questo momento storico ha rafforzato in noi il senso di responsabilità nel promuovere il prodotto culturale indipendente e la voglia di creare un ecosistema capace di offrire nuove opportunità e uno spazio positivo e stimolante per il pubblico.»NÒT FILM FEST ritorna nel 2020 con un'edizione ancora più suggestiva e sorprendente, all'insegna del vero cinema indipendente.Un’edizione ricca di diversità e di anteprime quella di quest’anno: il programma conta 118 film, provenienti da 35 Paesi, senza contare le proiezioni fuori concorso e gli eventi speciali.

Le opere in lizza per i “Moonwalkers Awards” spaziano tra vari generi cinematografici, portando a Santarcangelo documentari, film e cortometraggi sul mondo della moda e, novità 2020, video musicali. Tra questi, 84 sono anteprime nazionali, europee o mondiali, caratteristica che rende il Not Film Fest una vetrina importante per i registi indipendenti.

Ma che cos’è Not Film Fest?

Il Festival nasce nel 2018 dall’idea di Noemi Bruschi, Giovanni Labadessa e Alize Latini, giovani professionisti dell’industria cinematografica, residenti a Los Angeles. Il festival si articola in 4 giorni di proiezioni, workshop e itinerari territoriali a cui partecipano filmmakers, spettatori e volontari in un clima di comunità creativa, raffinata ma accogliente.

Internazionalità, creatività e community, questi i valori del festival che anche quest’anno unisce autori affermati ed emergenti nella suggestiva cornice del borgo di Santarcangelo. I film in gara, che verranno svelati a inizio agosto, riflettono pienamente la filosofia dell’evento, trattando temi come l’inclusione, l’innovazione e la parità di genere.

NÒT FILM FEST ritorna nel 2020 con un'edizione ancora più suggestiva e sorprendente, all'insegna del vero cinema indipendente.

Oltre ai premi alle migliori opere per categoria, la giuria, presieduta da Peter Baxter assegnerà i premi per “Miglior Interpretazione”, “Miglior Regia” e “Miglior Sceneggiatura”. Quest’ultimo è assegnato per il secondo anno di fila da Fabula Deck, il mazzo di carte per sceneggiatori; invece si inserisce tra le novità dell’edizione 2020 il premio per un giovane compositore del territorio finanziato da AVID e lo Straight Arrow Emerging Director Award, un contratto di rappresentanza a un giovane emergente promosso dalla statunitense Straight Arrow FilmsInfine, grazie alla partnership con Final Draft, verrà consegnata una copia del celebre software di scrittura a tutti i vincitori. 

Leggi anche: ShorTS International Film Festival – Annunciati i vincitori

Correlati
Share This