Tommaso-Kim Rossi Stuart tra Nevrosi e Amore

Andrea Vailati

Settembre 30, 2016

Resta Aggiornato

Titolo film: Tommaso

Regista:Kim Rossi Stuart
Durata:97 minuti
Data uscita:2016
Titolo originale:Tommaso

 

tommaso

Tommaso è un film scritto e diretto nonché interpretato da Kim Rossi Stuart; presentato fuori concorso alla 73° Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia.

Dopo una lunga relazione , Tommaso decide in modo vigliacco di lasciare Chiara, interpretata da Jasmine Trinca. Trovatosi solo e con la gestione della propria libertà si comincia ad evidenziare chi sia Tommaso: un nevrotico, angosciato dalle fobie, dalla solitudine e dal femminile nella natura erotica. Nella sua evoluzione psicologica e comportamentale riscontrerà la voglia di capirsi e sopratutto di conoscersi. Le sue fobie verranno usate come sogni onirici per il suo lavoro di sceneggiatore e lui stesso ne rimarrà stupito quando le sue idee verranno accettate e scritturate. Tommaso è solo in cerca dell’Amore e di essere amato ma deve accettare prima se stesso e il confronto con le Donne.

Ironico ,divertente, vero

Sorprendente è la partecipazione di Camilla Diana , giovane attrice, nota al pubblico del piccolo schermo per “Caterina e le sue figlie” accanto a Virna Lisi.

Secondo film  di Kim Rossi Stuart nella veste di Regista, dopo “Anche Libero va bene” del 2006, Tommaso è un film per tutti, in particolare delizierà gli appassionati di psicologia.

Si susseguono scene di nudo femminili, talvolta integrali, ma sempre visti con gli occhi paranoici e fobici del protagonista per cui non risultano minimamente volgari.

Nelle parti ironiche evidenzia la fragilità umana e la difficoltà della consapevolezza di se stessi.

“Tommaso devi trovare il bambino che è in Te”
“Io non lo so dov’è il bambino ! Non So Dove Cazzo sia andato!”

7+/10

Correlati
Share This