Pam & Tommy – L’amore che vendica

Linda El Asmar

Febbraio 19, 2022

Resta Aggiornato

Fin dalle sue prime puntate Pam & Tommy ci catapulta in quegli anni Novanta un po’ trash, fatti di Baywatch, mullet, discoteche e droghe. La storia di Pamela Anderson, Tommy Lee e il loro sex tape fu uno tra i più conosciuti scandali di fine secolo, ma solo il primo di una lunga serie di video porno di celebrità finiti su Internet. A quei tempi il World Wide Web era ancora qualcosa di oscuro e poco conosciuto, non certo un mezzo comune come oggi. La diffusione di quel filmato si può dire che fu uno dei primi casi di revenge porn della storia e la serie non ci mostra solo le vicende dei suoi due protagonisti. Centrale fin dall’inizio è proprio colui che il sex tape lo ha diffuso: Rand Gauthier.

Attenzione seguono SPOILER!

Pam & Tommy
Pamela Anderson (Lily James) e Tommy Lee (Sebastian Stan) in Pam & Tommy.

Pam, Tommy e Rand Gauthier

Quando lo scandalo del sex tape di Pamela Anderson e Tommy Lee scoppiò era il 1998. I due si erano conosciuti tre anni prima, nel ’95 e, dopo quattro giorni dal primo incontro, si sposarono. Lei bellissima e giovane attrice conosciuta per le sue forme sempre in vista in Baywatch. Lui eccentrico batterista dei Mötley Crüe, band heavy metal statunitense famosa tra gli anni Ottanta e Novanta.

Nei poco più di tre anni di matrimonio sono sopraffatti dalla loro storia di amore travolgente, passionale e talvolta violenta. Tommy fa spesso uso di droghe e a volte Pamela lo segue. Il sesso è il loro passatempo preferito e il famoso video riprende proprio una delle loro prime notti insieme, si pensa la notte di nozze.

Tra il 1996 e il 1997 hanno due figli Brandon Thomas e Dylan Jagger e nel 1998, dopo lo scoppio dello scandalo, i due divorziano. La loro storia era tutto tranne che sana e paradossalmente il sex tape non ne fu l’unica conseguenza. Nel 2002 infatti Pamela dichiarò di aver contratto l’epatite C da Tommy a causa degli aghi per tatuaggi che avevano condiviso. La loro fu quindi una storia impetuosa, passionale e terribilmente sconsiderata.

La miniserie però non ci racconta solo cosa vissero Pam e Tommy, ma come nacque il famoso scandalo. Furono la sconsideratezza, l’impulsività e le continue mancanze di rispetto verso gli altri di Tommy a fare da scintilla.

Rand Gauthier, carpentiere che lavorava alla ristrutturazione della villa di Tommy Lee, viene licenziato da quest’ultimo in preda a uno dei suoi capricci impulsivi. Dopo settimane, mesi, di lavoro frustrante e complesso, interrotto e cambiato continuamente dalle idee assurde di Lee, l’uomo viene licenziato per un nonnulla. Ha semplicemente fatto notare a Lee che la sua ennesima idea costerà tante e nuove ore di lavoro nonché soldi. Molti soldi. Lee va fuori di testa e licenzia Rand e il suo collega nonostante le ingenti somme di denaro che deve ad entrambi.

Pam & Tommy
Rand Gauthier (Seth Rogen) e Uncle Miltie (Nick Offerman) in Pam & Tommy.

Gauthier frustrato e arrabbiato nei confronti di Lee medita vendetta. Rivuole i suoi soldi e possibilmente vuole fargliela pagare. Decide quindi di derubarlo di una cassaforte che ha nel garage, ma insieme ad armi ed altri averi, si imbatte nel famoso filmato. Coincidenze del destino, Gauthier aveva lavorato nell’ambiente della pornografia e decide che la giusta vendetta sia proprio la diffusione del video. Dopo una serie di porte in faccia causate dalla mancanza di consenso dei protagonisti, Rand si imbatte nell’idea geniale: Internet.

A quei tempi non tutti possedevano già un computer in casa, tanto meno la connessione alla rete. Il World Wide Web era ai suoi albori, ma le sue potenzialità di diffusione e anonimità erano proprio ciò che serviva a Gauthier per mettere in atto la sua vendetta. Ed è ciò che fece.

In quello che si può reputare uno dei primi casi di revenge porn della storia, Rand Gauthier si vendica di Tommy Lee mettendo in vendita il suo sex tape sul Web.

Pam & Tommy
Pamela Anderson (Lily James) in Pam & Tommy.

Pamela Anderson, l’unica vera vittima

Ciò che abbiamo visto fino ad ora nella miniserie non sono solo i fatti riguardanti lo scandalo e il rapporto tra Pam e Tommy. Vediamo anche una Pamela Anderson vittima degli eventi. Giovane attrice ancora agli albori della sua carriera si trova vittima del suo stesso corpo, dell’uomo che ama e delle azioni di quest’ultimo. Perché come Pam fa notare, dallo scandalo Tommy ne uscirà come un figo, lei come una puttana. E sicuramente l’uso spasmodico del suo corpo come fonte di attrazione in Baywatch non aiuta a migliorare la sua immagine. Pam cerca di diventare una grande attrice e ha una sua visione.

Vorrebbe essere una nuova Jane Fonda: attrice sublime, sex symbol di un’epoca e attivista politica. Invece si ritrova ad esser vista solo per il suo corpo e per le sue attività sessuali. Vediamo una Pamela sensibile, che vuole essere migliore, che vuole essere madre, che ama profondamente. Una Pamela che è costantemente messa in cattiva luce dalle scelte degli uomini che ha attorno. Uomini che non l’ascoltano, che la sminuiscono, che non la considerano. Perché ciò che fa Gauthier per vendetta non va a colpire solo Tommy, anzi quasi non lo tocca. Perché l’unica che verrà ricordata per quel video è Pamela.

Pamela Anderson (Lily James) e Tommy Lee (Sebastian Stan) in Pam & Tommy.

Pam & Tommy: come andrà a finire?

Pur raccontando fatti conosciuti, fin dalle sue prime puntate l’ordine cronologico dei fatti è molto confusionario. Si salta da un evento all’altro perdendo la cognizione di cosa capiti prima, dopo o in contemporanea. Ad esempio, vediamo una Pamela incinta mentre il video è già diffuso, pur sapendo però che lei e Tommy hanno due figli nei due anni precedenti all’uscita di questo. Si hanno anche alcune scene quasi imbarazzanti, come quella in cui Tommy discute con il suo pene parlante. Scene che possono essere giustificate dall’uso di droga da parte di Lee, ma che non regalano niente se non una leggera risata imbarazzata.

Viene da chiedersi fino a che punto la miniserie ci racconterà della storia fra Pam e Tommy. Lily James e Sebastian Stan si stanno mostrando estremamente capaci nella rappresentazione dei protagonisti, aiutati da un makeup quasi perfetto. Le puntate sono godibili, seppur a volte un po’ ridondanti e confusionarie, ma si spera che con a fine venga fatta chiarezza almeno a livello temporale.

Pam & Tommy racconta in maniera efficace una storia passata che ha posto le basi di alcuni comportamenti che ormai sono, purtroppo, terribilmente attuali. Una storia passata che negli ultimi trent’anni si è ripetuta più volte facendo vittime non solo tra le star, ma anche fra le persone comuni, diventando una pratica sempre più diffusa.

Leggi anche: Disney annuncia il documentario sui Beatles

Correlati
Share This